venerdì 26 luglio 2013

Posted by Iride On 20:58
Capita nella vita di raccogliere piccoli tesori.
Non parlo di cose dal valore monetario, ma di oggetti il cui volore è celato ai più perché tale valore non è per loro. Tesori che non hanno lo stesso valore per tutti, che nelle mani sbagliate non ne hanno affatto, mentre in quelle giuste, o sensibili, si aprono rivelando la loro ricchezza.

Così quando da piccola trovai la pupa più piccina di una matrioska incastrata in un muretto a secco, con la gonna rossa e il velo senape, fui felice. Mi chiesi che ne era della sua mamma e se la bambina che l'aveva persa era triste. Adorai quella pupetta. Sarà per questo che mi piacciono un mondo le matrioske e per aiutarli ne comprerei tutti i giorni da quegli ambulanti russi, potendo.

Tra i miei tesori ci fu anche un ciondolo a forma di cuore, con dentro la foto della madonnina e la frase "ovunque, proteggimi" sull'altra metà. Lo trovai su un sedile dello scuolabus. Ho sempre sperato che chi l'ha perso non abbia mai smesso di credere in quella protezione solo perchè ne ha perduto il simbolo.

Anni dopo nel terreno dei miei nonni trovai una campanella arrugginita, proprio quando ormai mi ero arresa all'idea di scoprire qualcosa di nuovo in quella campagna sconfinata, battuta con fervore. Prima della loro casa su quel terreno non c'era stato mai niente, quindi niente tesori da scovare, pensavo. Era piccola quella campanella, rotondeggiante, di quelle da mucca, vendute come souvenir nelle zone di montagna. C'era scritto "München" sopra una piccola miniatura plastificata con montagne e casette. Fu così che scoprii Monaco e il duro accento tedesco. Fu così che scoprii un certo Beethoven e l'Inno alla gioia.

E mente una settimana fa leggevo una vecchia edizione comprata su ebay de Il buio oltre la siepe, mi ritrovai in mano una schedina del totocalcio, un ritaglio di giornale, pieno di X e 1 e 2 ripetuti e sbarrati. Chissà se il proprietario della schedina ha mai letto il libro o cercasse solo un luogo sicuro in cui riporre le speranze. Ad ogni modo sembra essere andata male :P
Birra PERONI augura milioni! dice il foglietto vecchio di quarant'anni. È datato 20-2-72. Sul retro gli annunci di vendita di pistole e un cineproiettore domestico.

Ma il tesoro più prezioso si trova appeso nella mia bacheca, nell'angolino in basso a destra.
Una fototessera, anche questa trovata in un vecchio libro di seconda mano, con due bambine abbracciate in un pallido bianco e nero. Una dentona e occhialuta di fondi di bottiglia che sorride e si stringe alla guancia l'amica, o sorella. Quest'ultima è più carina ed ha un vestito a fiori, mentre la prima ha un abito candido che sembra da comunione, si intravede qualcosa come una medaglia, al collo. Tutt'e due hanno i capelli corti alla maschietta.
Non so a quando risalga la foto, non saprò mai nulla di loro. Ma sono molto gelosa di questo tesoro, della sua spontaneità e intimità. Un'intimità che ho violato senza volere, ma che sono grata di aver scoperto e che ormai considero mia.
Se qualcuno passa da quelle parti, rivolga per me un pensiero a quelle due bimbe ormai adulte, forse nonne(?). La foto è stata fatta in via Marco Aurelio 35/37 - Roma.

La bellezza di questi tesori sta nel fatto che ciò che ti donano, va ben oltre loro stessi. 
Mentre un diamante è solo un diamante.




OFFERTA DI 3 FILM
A scelta fra CARTONI ANIMATI WESTERN COMICHE VARIETA' SVEDESI ...a chi ordinerà il nuovo CINEPROIETTORE ELETTRICO SUPER automatico con garanzia
Costruito in materiale isolante antiurto. Inserimento e riavvolgimento della pellicola automatico. Messa in quadro e messa a fuoco. Piedino regolatore altezza; completo di 2 bobine da 60ml. Dim. 30x25x12
Tutto a sole L. 10.900 + spese postali (pagamento alla consegna)

DITTA SAME - Via Algarotti, 4 -20124 Milano

RIVOLTELLA GIOIELLO
Questa rivoltella tira 6 colpi. Vendita libera senza formalità. Porto autorizzato in casa o in macchina. Nessun porto d'arma da richiedere. Nessuna dichiarazione da fare. Mette l'aggressore in fuga. Tiro automatico 6 colpi.
Costa solo L. 3.900. Tipo lusso L.4.900
GOVJ IMPORT - Via  Monviso, 13 - MILANO
(pagherete al postino l'importo + spese postali)
A onor del vero:

3 commenti:

  1. bellissimi i tuoi tesori... un nostro tesoro simile è conservato a casa dei miei in salotto.... qualche anno fa ci venne regalato da un amico antiquario svizzero un vecchio armadio dell'ottocento tutto restaurato....la magnifica sorpresa fu aprire le ante e trovare segnate in matita le tacche delle altezze di due presumibilmente sorelle che a fine ottocento venivano misurate da presumibilmente uno dei genitori. Affianco alla tacca c'è l'anno e il nome della bambina francese....

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia...è questo che ti ispirata a fare la tavola per tuo figlio? Come appunto dicevo, questi tesori ti donano qualcosa che va ben oltre loro stessi.

    RispondiElimina
  3. bella la foto delle bimbe :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...