giovedì 25 luglio 2013

Posted by Iride On 11:59


"La storia del genocidio ci dice che non è un'aberrazione, un'anomalia, una falla nel sistema della vita umana. È un vizio antico e persistente, che fa parte della condizione umana quanto l'amore, l'arte e l'agricoltura."

(Quando arrivano le cavallette, di Arundhati Roy)  »Recensione
A onor del vero:

0 raggi di luce:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...