lunedì 3 ottobre 2011

Posted by Iride On 16:32
1 Genere letterario, spec. poetico, che mette a nudo con tono di scherno, ridicolizzandoli, i costumi, i comportamenti, le idee e le passioni dell'umanità intera, di una determinata categoria di persone o di un solo individuo
‖ Componimento satirico: le satire di Orazio
‖ Complesso di componimenti satirici di un determinato periodo, autore, ambiente culturale: la s. greca, classica, moderna; la storia della s.

2 estens. Qualunque opera letteraria o artistica, vignetta, discorso, atto o atteggiamento ecc. che abbia intenti satirici nei confronti di persone, classi sociali, istituzioni SIN canzonaturacaricaturausare le armi della s. || fare la s. di qlcu. o di qlco., parodiarlo, canzonarlo

http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Nonciclopedia:Sospensione_del_servizio

"Chi non sa ridere non è una persona seria."
A onor del vero:

4 commenti:

  1. Ah ah ah se lo mangiasse quel disgraziato di Vasco!!

    RispondiElimina
  2. Tra le altre cose non mi è mai piaciuto molto,almeno io sono un mandrillo di classe :P

    RispondiElimina
  3. A proposito di dizionari: come ho detto da Ernest, "permalosità" e "intelligenza" stanno a braccetto nel dizionario dei sinonimi e contrari. E NON certo nella sezione sinonimi...

    Mostrami una persona dotata di autoironia e ti mostrerò una gran bella persona. Mostramene una del tutto sprovvista e ti mostrerò... vabbè, con l'aria che tira le parolacce è meglio lasciarle perdere...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...